Mappa 8xmille

Scopri i progetti
vicino a te.

Inserisci la tua Provincia.

Vedi i progetti nel mondo

Ricerca un progetto:

CI SONO 16487 PROGETTI

Accanto agli ultimi 2 - Mensa Santa Maria ad NIves

Regione: Calabria

Diocesi: Rossano - Cariati

Località: Schiavonea di Corigliano Calabro CS

Ambito: Carità

Destinati: € 120.000

Anno: 2017

"Il progetto si rivolge a 180 persone senza dimora nella città di Rossano, rafforzando le attività realizzate nel 2016, il Centro di accoglienza e pronto intervento sociale a Rossano Scalo, con servizi di: dormitorio, ascolto, ristoro, docce e guardaroba, accoglienza, attività di animazione e socializzazione, orientamento al lavoro e accompagnamento ai servizi e alle strutture socio-sanitarie, percorsi individualizzati di accompagnamento nella situazione di disagio).Con la prosecuzione si prevede, inoltre: - la ristrutturazione della mensa di Corigliano; - la realizzazione dell'Help Center; - l'avvio di un poliambulatorio medico (servizi di ortopedia, oculistica e psichiatria); - l'avvio di un Emporio della solidarietà. "  

Accanto agli ultimi 2 - Mensa Buon Samaritano

Regione: Calabria

Diocesi: Rossano - Cariati

Località: Mirto Crosia CS

Ambito: Carità

Destinati: € 38.000

Anno: 2017

"Il progetto si rivolge a 180 persone senza dimora nella città di Rossano, rafforzando le attività realizzate nel 2016, il Centro di accoglienza e pronto intervento sociale a Rossano Scalo, con servizi di: dormitorio, ascolto, ristoro, docce e guardaroba, accoglienza, attività di animazione e socializzazione, orientamento al lavoro e accompagnamento ai servizi e alle strutture socio-sanitarie, percorsi individualizzati di accompagnamento nella situazione di disagio).Con la prosecuzione si prevede, inoltre: - la ristrutturazione della mensa di Corigliano; - la realizzazione dell'Help Center; - l'avvio di un poliambulatorio medico (servizi di ortopedia, oculistica e psichiatria); - l'avvio di un Emporio della solidarietà. " Si segnalano qui i fondi diocesani.  

Accanto agli ultimi 2 - Mensa Buon Samaritano

Regione: Calabria

Diocesi: Rossano - Cariati

Località: Mirto Crosia CS

Ambito: Carità

Destinati: € 120.000

Anno: 2017

"Il progetto si rivolge a 180 persone senza dimora nella città di Rossano, rafforzando le attività realizzate nel 2016, il Centro di accoglienza e pronto intervento sociale a Rossano Scalo, con servizi di: dormitorio, ascolto, ristoro, docce e guardaroba, accoglienza, attività di animazione e socializzazione, orientamento al lavoro e accompagnamento ai servizi e alle strutture socio-sanitarie, percorsi individualizzati di accompagnamento nella situazione di disagio).Con la prosecuzione si prevede, inoltre: - la ristrutturazione della mensa di Corigliano; - la realizzazione dell'Help Center; - l'avvio di un poliambulatorio medico (servizi di ortopedia, oculistica e psichiatria); - l'avvio di un Emporio della solidarietà. "  

Dormiveglie - I anno /1

Regione: Piemonte

Diocesi: Cuneo

Località: Cuneo

Ambito: Carità

Destinati: € 97.100

Anno: 2017

"Il progetto, proposto come biennale, investe tempi e risorse in una robusta azione di coordinamento tra gli operatori e le pratiche di progetti diversi (Lotti per mille, Ritorni e Rotte Comuni) sul fronte del disagio abitativo, a partire dalla integrazione dei data base CdA, ambulatorio sociale e prime accoglienze). In concreto il progetto prevede il potenziamento delle varie azioni di accoglienza e inclusione (educazione finanziaria, tutoraggio, inclusione lavorativa) rivolte a: - persone in accoglienza a bassa soglia (a beneficio delle quali sono anche previste migliorie strutturali dei centri Il Ghiro e C. Massa); - 20 persone e famiglie in stress abitativo (per i quali sono previsti servizi specifici di ricerca alloggi e sostegno alle spese di affitto e utenze). Un obiettivo non secondario del progetto è quello di """sensibilizzare e attivare le comunità parrocchiali e civili""", con il coinvolgimento diretto, nelle azioni di accoglienza e mappatura delle risorse formali e informali, di 5 parrocchie nel primo anno e di tre nel secondo. Nel progetto, che si realizza su due sedi, sono coinvolti 80 volontari."  

Donarsi nel quotidiano: una mensa per bisognosi

Regione: Toscana

Diocesi: Massa Marittima - Piombino

Località: Follonica GR

Ambito: Carità

Destinati: € 120.000

Anno: 2017

"Il progetto prevede di potenziare e razionalizzare il servizio mensa presente nella città di Follonica attraverso le seguenti attività:- unificare in un'unica struttura - da adeguare e allestire - la preparazione e la somministrazione dei pasti al momento realizzate in due sedi diverse- aprire il servizio anche per la cena- riorganizzare i volontari (circa 50) anche attraverso un percorso di formazione ah hoc"  

SOS+ - I anno

Regione: Marche

Diocesi: Fano - Fossombrone - Cagli - Pergola

Località: Montefelcino PU

Ambito: Carità

Destinati: € 60.000

Il progetto, biennale, si realizza a Fano e Montefelcino (PU) e prosegue le attività avviate nel 2015 con il progetto “S.O.S. Servizi Orientamento Salute”. Consiste nel rafforzamento delle risposte al bisogno sanitario dei soggetti vulnerabili (circa 100 famiglie) in termini di: - orientamento socio sanitario per famiglie, sulla fascia collinare (Montefelcino), ad opera della Cooperativa Articolo 32, co-gestore del progetto, che dispone di più punti di ascolto; - possibilità di accesso a prestazioni sanitarie a costi contenuti sulla fascia costiera; - potenziamento della rete diocesana dei servizi, con particolare riferimento all'ambulatorio medico Caritas di Fano, le cui prestazioni saranno prioritariamente orientate al servizio per le persone senza dimora. E' inoltre prevista la mappatura di servizi sanitari e socio-assistenziali pubblici e privati, sui comuni della fascia appenninica (Pergola, Cagli e Apecchio), per favorire l'attivazione di piccoli progetti mirati da parte delle Caritas parrocchiali. Al termine del primo anno di progetto sarà presentato il dossier "povertà e salute".

Terre di culture

Regione: Emilia Romagna

Diocesi: Cesena - Sarsina

Località: Cesena FC

Ambito: Carità

Destinati: € 120.000

Anno: 2017

Il progetto “Terre di culture” è un’esperienza di agricoltura sociale nata nel territorio di Cesena, voluta e gestita dalla Caritas Diocesana attraverso i Fondi 8xMille. Questo progetto, della durata di un anno, si è avviato nel mese di marzo 2018 su un terreno di circa 1 ettaro messo a disposizione da una famiglia nella frazione di Ronta, a pochi chilometri da Cesena e si è concluso ad aprile 2019. Attraverso le azioni previste dal progetto lo scopo era di realizzare percorsi formativi/lavorativi in campo agricolo per sviluppare capacità e competenze professionali in persone che vivono situazioni di marginalità e necessitano di un inserimento nel mondo del lavoro. Si è provveduto a preparare il terreno per la semina e predisporre lo spazio abitativo legato al progetto per un utilizzo da parte del gruppo di tirocinanti e per alcuni di loro come accoglienza notturna. Questo ha permesso di sperimentare l’agricoltura sociale come strada praticabile per persone che vivono ai margini della società e per alcuni di loro ha creato sbocchi lavorativi. Sono stati attivati 9 tirocini attraverso un percorso formativo che prevedeva la certificazione delle competenze. I ragazzi coinvolti hanno potuto apprendere come distinguere tra tipologie di piante, come progettare un orto e potare le piante. Sono state svolte anche visite guidate formative per mostrare al gruppo possibilità di sbocchi lavorativi nel settore agricolo. Con la lavorazione del terreno in un’ottica di rispetto per l’ambiente è stato costruito un punto vendita dei prodotti per sperimentare anche l’aspetto di un mercato etico di prodotti. Infine si è cercato di sensibilizzare il territorio attraverso una serie di momenti di incontro, di scambio e conoscenza reciproca non solo con singoli e gruppi ma anche con realtà del settore del biologico per gettare le basi per il proseguo dell’esperienza al temine della sua annualità.

Tutti insieme: dal centro al contesto - I anno

Regione: Toscana

Diocesi: Lucca

Località: Viareggio LU

Ambito: Carità

Destinati: € 10.000

Il progetto, biennale, si realizza nella città di Viareggio, presso la parrocchia si San Paolino, nel solco di attività e metodologie di lavoro sperimentate con successo dalla Caritas diocesana fin dal 2013 (progetti: Quartieri a misura di bambini, ludoteca "Il tempo di Momo", Asola e bottone). Si prevede in particolare l'attivazione di un Tavolo di partecipazione tra cittadini, associazioni e comunità parrocchiale finalizzato a rifunzionalizzare lo spazio "Tientibene - spazio solidale per idee eque", da cui negli anni sono partite proposte di studio, riflessione e alleanza operativa sui temi della solidarietà, della condivisione e della giustizia (ad es. il Tavolo sul cibo). Obiettivi specifici del progetto, perseguiti principalmente attraverso il coinvolgimento e la partecipazione dei giovani, sono: - ampliare l'orario di apertura dello spazio (4 giorni a settimana), rivitalizzando la biblioteca sulla economia solidale con il supporto di un operatore di coordinamento - organizzare servizi connessi allo scambio di oggetti (nascita dell'oggettoteca virtuale) - avviare uno "spazio lavoro", a cura del progetto Policoro, per l'orientamento lavorativo e l'alternanza scuola-lavoro - attivare il Laboratorio orchestrale con 15 bambini, metà dei quali inviati dai CdA o dai servizi sociali - apertura di uno sportello di Banca Etica - realizzare eventi culturali e di sensibilizzazione aperti al territorio

Cittadella della carità Evangelii Gaudium 2

Regione: Campania

Diocesi: Benevento

Località: Benevento

Ambito: Carità

Destinati: € 140.000

Anno: 2018

Il progetto, proposto come biennale, prosegue quanto avviato nel 2015 e consiste nel rafforzamento di un centro di contrasto all'indigenza economica a Benevento. Il centro è dotato di servizi mensa (per circa 300 pasti caldi giornalieri, anche a domicilio per famiglie indigenti), docce, ambulatorio sanitario e dormitorio. Nel primo anno si potenzieranno i servizi: - mensa (con l'impiego di cuoco e aiuto cuoco e di un operatore sociale per l'accoglienza) e aiuto alimentare (market solidale per 60 famiglie a settimana e oltre 10.000 pacchi distribuiti a livello parrocchiale); - e dormitorio (con l'avvio di un servizio di guardiania notturna e l'inserimento in organico di uno psicologo). Nella seconda annualità si provvederà al potenziamento del Centro di Ascolto Caritas e dell'Ambulatorio sanitario.

Terre libere 3

Regione: Sicilia

Diocesi: Nicosia

Località: Nicosia EN

Ambito: Carità

Destinati: € 60.000

Anno: 2016

"Questo progetto costituisce la terza fase di un'iniziativa sviluppata su tre annualità di finanziamento. Il progetto è articolato in due aree fra loro interdipendenti. Da una parte sarà consolidata una iniziativa di imprenditorialità sociale ricca di valori simbolici: si continuerà ad operare per stabilizzare il processo di utilizzazione di un bene confiscato alla mafia nel territorio di Assoro (EN) e per la gestione di un laboratorio diffuso che coinvolga 2 donne in condizioni di difficoltà ed emarginazione a Nicosia, per la produzione di oggetti che oltre al valore della socialità veicolino quelli di solidarietà e di sostenibilità (siano centrati sulla produzione di energia da fotovoltaico). Tramite la rete di solidarietà generata intorno al progetto si continuerà a dare cittadinanza a 3 persone ex internate dell'Ospedale Psichiatrico Giudiziario di Barcellona P.G. Dall'altra parte tale iniziativa diverrà la principale infastrutturazione sociale di un programma educativo diffuso, capace di coinvolgere comunità ecclesiale e società civile con una particolare attenzione alle giovani generazioni."  

Fuoristrada - II anno

Regione: Lombardia

Diocesi: Milano

Località: Milano

Ambito: Carità

Destinati: € 128.800

Il progetto, proposto per la seconda e terza annualità in continuità con l'omonimo finanziato nel 2017, si realizza nella città di Milano per circa 3.500 persone senza dimora. Le azioni si collocano principalmente in risposta ai bisogni abitativo e lavorativo e prevedono: - primo ascolto e orientamento, attraverso specifici servizi di Caritas Ambrosiana (SAM, SAI e unità mobile diurna) - interventi di accoglienza presso il Rifugio Caritas (avviato a dicembre 2011, offre anche servizi di orientamento a corsi professionali) - supporto alla sperimentazione di un progetto Housing First (un appartamento) - sostegno economico attraverso l'inserimento nei percorsi riferiti al giornale di strada Scarp de Tenis.

Ad personam - I anno

Regione: Puglia

Diocesi: Foggia - Bovino

Località: Foggia

Ambito: Carità

Destinati: € 2.205

Il progetto prende l'avviamento di percorsi personalizzati per la formazione e l'inserimento lavorativo. È rivolto ad immigrati ed a persone indigenti del territorio. Obiettivo del progetto è di coinvolgere i destinatari in un percorso motivazionale che, attraverso la formazione ed il lavoro, possano avviare un nuovo progetto di vita. In concreto s'intende orientare una parte delle persone coinvolte (20) nei percorsi di inserimento lavorativo e sostenerne altre (4) in percorsi di studio universitario. Una prima fase sarà dedicata alla conoscenza attraverso gli strumenti del colloquio e del bilancio delle competenze. Nel caso in cui il destinatario sarà inserito nel percorso di inserimento lavorativo, verrà realizzato, con il supporto degli enti partners, un azione di riallineamento delle competenze di base: linguistiche (ove necessario). informatiche, di problem solving, motivazionali e di team working. Successivamente verranno individuate opportunità di formazione specifica e professionalizzante. L'ultimo passaggio sarà quello dell'inserimento lavorativo che prevede il supporto nella ricerca attiva del lavoro, l'accompagnamento motivazionale, il mantenimento dell'occupazione. I 4 destinatari del percorso universitario saranno ospiti della struttura Caritas al fine di garantire loro il sostegno economico (anche per il libri di testo, il pagamento delle tasse universitarie) e di orientamento. In questo ultimo caso verranno coinvolti studenti universitari ed il Servizio di orientamento della Università di Foggia attraverso la stipula di un accordo. I giovani verranno coinvolti anche in proposte complementari al corso di studi ( corsi di lingua, esperienze di volontariato, attività sportive). Per tutta la durata degli studi saranno accompagnati da un facilitatore che li aiuterà nell'organizzare la vita in appartamento e la vita universitaria. Si segnalano qui i fondi diocesani.

Ad personam - I anno

Regione: Puglia

Diocesi: Foggia - Bovino

Località: Foggia

Ambito: Carità

Destinati: € 20.300

Il progetto prende l'avviamento di percorsi personalizzati per la formazione e l'inserimento lavorativo. È rivolto ad immigrati ed a persone indigenti del territorio. Obiettivo del progetto è di coinvolgere i destinatari in un percorso motivazionale che, attraverso la formazione ed il lavoro, possano avviare un nuovo progetto di vita. In concreto s'intende orientare una parte delle persone coinvolte (20) nei percorsi di inserimento lavorativo e sostenerne altre (4) in percorsi di studio universitario. Una prima fase sarà dedicata alla conoscenza attraverso gli strumenti del colloquio e del bilancio delle competenze. Nel caso in cui il destinatario sarà inserito nel percorso di inserimento lavorativo, verrà realizzato, con il supporto degli enti partners, un azione di riallineamento delle competenze di base: linguistiche (ove necessario). informatiche, di problem solving, motivazionali e di team working. Successivamente verranno individuate opportunità di formazione specifica e professionalizzante. L'ultimo passaggio sarà quello dell'inserimento lavorativo che prevede il supporto nella ricerca attiva del lavoro, l'accompagnamento motivazionale, il mantenimento dell'occupazione. I 4 destinatari del percorso universitario saranno ospiti della struttura Caritas al fine di garantire loro il sostegno economico (anche per il libri di testo, il pagamento delle tasse universitarie) e di orientamento. In questo ultimo caso verranno coinvolti studenti universitari ed il Servizio di orientamento della Università di Foggia attraverso la stipula di un accordo. I giovani verranno coinvolti anche in proposte complementari al corso di studi ( corsi di lingua, esperienze di volontariato, attività sportive). Per tutta la durata degli studi saranno accompagnati da un facilitatore che li aiuterà nell'organizzare la vita in appartamento e la vita universitaria.

Generazione verde

Regione: Campania

Diocesi: Salerno - Campagna - Acerno

Località: Marina di Eboli SA

Ambito: Carità

Destinati: € 200.000

Anno: 2016

Il progetto prevede l'avvio di una fattoria sociale come luogo di integrazione sociale, formazione nonché di intervento terapeutico-riabilitativo, (100 ore di teoria generale e 200 di pratica all'interno dell'azienda agricola) nei confronti di giovani (max. 10) socialmente svantaggiati. Nello specifico, attraverso l'agricoltura sociale si vogliono promuovere percorsi di giustizia sociale, di giustizia attiva, basati sulla condivisione di beni materiali, tempo, intelligenza, creatività. I destinatari diretti sono giovani tra i 16 ed i 24 anni che hanno superato l'obbligo scolastico, appartenenti alla categoria dei diversamente abili, alle fasce deboli del mercato del lavoro e anche minori collocati in comunità educative con decreto del Tribunale per i Minorenni o sottoposti a misure penali (messa alla prova, misura cautelare, collocamento con misura alternativa alla detenzione). I destinatari indiretti sono le comunità territoriali, le reti di solidarietà organizzata, il sistema dei servizi, ai quali s'intende offire l'opportunità di costruire, in un'ottica di rete, nuovi percorsi di integrazione sociale e lavorativa. La struttura di riferimento è un fondo agricolo situato nel comune di Battipaglia di circa 2,62 ettari, acquisito in affitto dalla Cooperativa Amistad, soggetto gestore. Il contratto prevede anche l'utilizzo di un fabbricato con relative pertinenze e di alcune strutture per il ricovero e l'allevamento di animali da cortile. Il terreno è attualmente adibito a frutteto ed in parte a prato incolto. Gli interventi previsti andranno, in primo luogo, a potenziare l'attuale produttività del fondo sia in termini qualitativi che quantitativi. Contestualmente si procederà per la trasformazione, il confezionamento e la vendita sia al dettaglio sia alle aziende agricole ed agrituristiche del territorio. E' prevista anche la predisposizione di un orto didattico per permettere visite guidate a scuole e gruppi informali, nonchè la realizzazione di iniziative di promozione e sensibilizzazione per favorire l'affermarsi di una cultura del verde e l'integrazione sociale tra le persone presenti nella fattoria ed il territorio circostante.  

Family Friends - Centro Disabili

Regione: Calabria

Diocesi: Cosenza - Bisignano

Località: Marano Marchesato CS

Ambito: Carità

Destinati: € 23.000

Anno: 2017

Il progetto FAMILY FRIENDS si articola su due sedi e intende operare nel campo della prevenzione del disagio e della promozione dei legami familiari attraverso una serie di percorsi socio-educativi e formativi rivolti ai minori, ai genitori e alla comunità. In particolare si realizzeranno: 1) uno sportello di counselling e sostegno psicologico; 2) un laboratorio ludico-esperienziale per bambini; 3) incontri con giovani coppie anche nei corsi prematrimoniali; 4) percorsi di sostegno alla genitorialità; 5) attivazione di gruppi territoriali di reciproco aiuto; 6) attivazione di percorsi formativi per caregiver e peer-educator; 7) attivazione di laboratori culturali per giovani e gruppi giovanili.  

CI SONO 16487 PROGETTI

Vieni a conoscere i numeri del rendiconto generale delle destinazioni dell'8xmille.

Vai al rendiconto

Scopri alcuni dei progetti realizzati.

Caserta

Casa Emmaus, accoglienza e aiuto ai bisognosi.

Roma

Piccolo Mondo, asilo nido multietnico.

Bologna

Voce del verbo accogliere, reinserimento sociale ex-detenuti.

Piacenza

Mensa della Fraternità, Caritas diocesana.

Padulle (BO)

Dispensa Solidale, assistenza alimentare.

Ferrara

Casa Betania, accoglienza per donne e minori.

Caserta

Parrocchia del Buon Pastore, aiuto alla comunità.

Tortolì (NU)

Mensa Caritas.

Sovana (GR)

Restauro Chiesa di Santa Maria Maggiore.

Vuoi ricevere aggiornamenti mensili
su come vengono destinati i fondi dell'8xmille?