MAPPA 8XMILLE

Scopri i progetti vicino a te!

Centro sollievo Alzheimer - I anno

Regione
Sardegna
Diocesi
Nuoro
Località
Nuoro
Ambito
Carità
Destinati
€ 18.000
Anno
2019
Condividi
La Caritas Diocesana da tempo collabora con ’ Associazione Alzheimer -Nuoro e con la Cooperativa Sociale “Progetto Uomo”, cooperativa storica del territorio, che nella progettazione e gestione di servizi rivolti alla popolazione anziana e con disabilità, ha messo in campo energie e competenze professionali per rispondere ai bisogni delle persone affette da demenza ed alle loro famiglie. Attraverso tale collaborazione si è potuto riaprire nel 2017 un Centro di Sollievo per le persone affette da Demenza e Alzheimer. Attualmente, si garantisce l’apertura del centro per appena due pomeriggi alla settimana. Ad oggi i servizi e le prestazioni vengono garantiti a 12 utenti e consistono in : -Attività educative finalizzate al mantenimento delle abilità fisiche, cognitive, relazionali; Attività di socializzazione e ricreativo- culturali individuali (definite secondo le capacità ed interessi dei singoli ospiti) e collettive finalizzate alla conoscenza ed alla condivisione; Organizzazione e gestione di momenti di Informazione e Formazione di gruppo sugli   aspetti della malattia e sulle modalità di approccio ai più comuni problemi che la gestione  dei malati presenta ;Supporto ai familiari nella gestione della cura e assistenza; Ascolto, attraverso il colloquio diretto, per la rilevazione dei bisogni; Informazione e orientamento ai servizi offerti, agli interventi e alle risorse presenti nel territorio. L’idea progettuale di fondo qui esposta, è quindi quella di potenziare una realtà assistenziale già esistente, come sopra descritta. E in particolare si prevede: -apertura del Centro Sollievo, per 3 pomeriggi alla settimana ( martedì -mercoledì e giovedì  ) per un totale di 4 ore al giorno (a fronte degli attuali 2 pomeriggi); -acquisto di nuovi e necessari arredi finalizzati al maggior inserimento di nuovi ospiti, arrivando ad un numero complessivo di circa 20 persone.

Vuoi ricevere aggiornamenti mensili
su come vengono destinati i fondi dell'8xmille?